Floraleventi.it è un marchio di Floral Eventi.

Indirizzo:

Via Volturno, 22 Macerata Campania (CE) 81047  tel 0823691283

P.I 03411870615

floraleventi@pec.it

info@floraleventi.it

Ultimo aggiornamento di questa pagina 19/12/2018

Si prega la SV di leggere con attenzione le seguenti condizioni di noleggio

Il contratto di noleggio è un contratto a distanza (ai sensi dell'art. 50 e ss del D.Lgs.6 settembre 2005 N.206) che regola le condizioni e le modalità per la stipula.

Floral eventi cede al noleggiante i beni presentati sul sito per un periodo di tempo convenuto tra le parti, in questo caso Floral Eventi (concedente) e il cliente (noleggiante) stipulano un contratto che disciplina le seguenti regole;

Noleggiante:

  • deve riconsegnare il bene in perfetto stato e condizione di partenza
  • deve assicurare gli ambienti e le attrezzature che le sono state cedute per eventuali furti e incendi.
  • mantenere il bene in uno stato da servire per l'uso convenuto
  • deve conservare il bene con diligenza di un buon padre di famiglia
  • pagare il corrispettivo convenuto nei termini pattuiti
  • restituire il bene al termine del contratto in perfetto stato di utilizzo.

Concedente:

  • deve rilasciare il bene richiesto e pagato in uno stato di utilizzo adatto allo scopo per cui è stato richiesto
  • deve effettuare la manutenzione ordinaria e straordinaria per garantirne un buon uso
  • deve rispettare i tempi di consegna pattuiti
  • deve garantire al noleggiante un uso pacifico ed esclusivo del bene richiesto

Art.1 il noleggiante è responsabile della custodia e la conservazione del bene richiesto per tutto il periodo pattuito. Egli è altresi responsabile dei danni provocati da terzi che ne limitano l'uso. Il noleggiante si impegna a conservare e vigilare il bene ricevuto in noleggio senza la facoltà di affidare a terzi il compito di custodia.

Art.2 il noleggiante è obbligato a corrispondere al concedente, in caso di distruzione o danneggiamenti, i costi di riparazione o il riacquisto del bene per tutti quei danni che non sono ripristinabili dal concedente con la normale manutenzione.

Art.3 il noleggiante è obbligato al pagamento anticipato del nolo contestualmente alla stipula del contratto fino alla data convenuta da entrambe le parti.

Art.4 Il noleggiante o l'utilizzatore del bene è tenuto a conservare e custodire i beni affidatigli in noleggio con diligenza. Egli è pertanto tenuto a rifondere al concedente l'eventuale costo relativo alla rottura o alla perdita dei medesimi anche se fossero causati da terzi.

Art.5 il noleggiante si impegna a corrispondere al concedente l'importo pattuito per il noleggio.Nel caso in cui il noleggiante non paghi la cuota stabilita il contratto s'intenderà automaticamente risolto e il noleggiante dovrà riconsegnare il bene al quale il concedente tratterrà le somme incassate a titolo di penale. 

Art.6 resta salva la facoltà del noleggiante di recedere in qualsiasi momento dal contratto con il concedente consapevole che le eventuali somme depositate per il noleggio andranno trattenute dal concedente a titolo di risarcimento o penale per aver riservato la suddetta merce per uso esclusivo del noleggiante che ne ha fatto richiesta.

Art.7 qualora il noleggiante non dovesse provvedere al pagamento della somma pattuita dal contratto entro i termini questo sarà risolto con un nulla di fatto di conseguenza il concedente non trasporterà ne affiderà alcun bene al noleggiante se non pagato anticipatamente come da contratto convenuto.

Art.8  entrambe le parti si impegnano a mantenere la segretezza delle informazioni relativamente all'attività dell'altra parte. Tale obbligo di riservatezza non troverà applicazione in relazione a quelle informazioni che siano divenute di pubblico dominio. Il tutto nel rispetto di quanto previsto dal D.LGS. 30 Giugno 2003, n:196.

Art.9 eventuali modifiche apportate al contratto devono essere approvate da entrambe le parti per essere validate. Pena, la nullità del contratto in essere.

Art.10 – Floral Eventi (concedente): è titolare del diritto di proprietà sulle attrezzature e sui beni mobili;

– Beni: i beni dettagliatamente indicati nel relativo listino/preventivo che oggetto del contratto di noleggio;

– Cliente (noleggiante): il destinatario, l’utilizzatore, il fruitore dei beni a noleggio indipendentemente ovvero unitamente al soggetto che sottoscrive l’ordine.

Art.11 I beni costituenti oggetto del contratto verranno consegnati dal concedente presso il luogo indicato dal noleggiante nell’ordine e verranno messe a disposizione del noleggiante presso lo stesso luogo. Non è consentito l’uso del bene per ragioni diverse da quelle per le quali è stato noleggiato. Il noleggiante all’atto della consegna verificherà:

(a) che i beni sono in stato di perfetta efficienza e prontezza all’utilizzazione;

(b) che i beni rispondono a tutte le prescrizioni di sicurezza vigenti in relazione alla loro Tipologia, assumendo, su di se la responsabilità di tale dichiarazione e le relative conseguenze. Resta sin d’ora inteso che i beni non potranno essere concessi in sub noleggio, sub comodato o custodia a terzi, né spostati dal luogo dove il concedente li ha consegnati, pena il pagamento integrale del valore del bene trasportato. La consegna si intende perfezionata presso il luogo indicato dal noleggiante a piè di camion. Ogni movimentazione aggiuntiva del materiale, se richiesta alla consegna o necessaria al ritiro, verrà calcolata a consuntivo in ragione di € 30,00 all’ora per persona impiegata. Il concedente non sarà responsabile per eventuali ritardi nelle consegne determinati da fattori non ad essi riconducibili. Il termine massimo per la verifica del bene affidato al noleggiante si intende nel tempo che il trasportatore scarica il materiale. Non saranno accettate contestazioni per merce non conforme una volta che il mezzo sarà partito dal luogo dello scarico. Le contestazioni che arriveranno dopo che il mezzo è rientrato in sede non saranno prese in considerazione. Il noleggiante è obbligato ad essere presente allo scarico e controllare ogni particolare della merce che sta per ricevere in affidamento.

Art.12 Il Cliente (noleggiante) si obbliga: a servirsi dei beni esclusivamente per le attività indicate ed a custodire i medesimi con la diligenza del buon padre di famiglia; ad impiegare, nella utilizzazione dei beni, personale debitamente qualificato ed addestrato; ad osservare e far osservare le prescrizioni indicate da Floral Eventi per l’utilizzazione dei beni; a compiere le operazioni di pulizia alla conclusione dell’utilizzazione dei beni oggetto del noleggio; a segnalare a Floral Eventi prontamente l’insorgenza di guasti o malfunzionamenti di qualsiasi tipo; ad osservare le disposizioni vigenti in materia di sicurezza, salute e igiene sul lavoro, con particolare ma non esclusivo riferimento alle disposizioni contenute nel D. Lgs. 81/2008; E’ data facoltà a Floral Eventi di accedere in qualsiasi momento al luogo ove i beni si trovano per effettuare visite di verifica circa il rispetto degli obblighi previsti al comma precedente. Il Cliente si obbliga a restituire i beni alla conclusione del rapporto derivante dal contratto nelle stesse condizioni in cui essi sono state inizialmente consegnati, salvo il normale deterioramento derivante dall’uso consentito. Le parti redigeranno sintetico verbale di restituzione recante la descrizione dei beni, nonché del loro stato di manutenzione. Entro il termine di 10 giorni lavorativi dalla restituzione, la Concedente, per il tramite di comunicazione scritta effettuata con e-mail o raccomandata o a mezzo di fax, segnalerà eventuali mancanze e/o danneggiamenti addebitando al Cliente i relativi costi di per la perdita o la riparazione dei beni. Trascorso tale termine senza alcuna comunicazione, i beni si intendono restituiti nelle condizioni di partenza.

Art.13 Il Cliente assume piena ed esclusiva responsabilità civile, penale ed amministrativa per tutte le conseguenze derivanti dalla detenzione e dall’impiego dei beni, dal momento della consegna e sino alla loro restituzione, assumendo in tale periodo la veste di custode degli stessi. Il Cliente si impegna a comunicare al Floral Eventi immediatamente qualsiasi sinistro o malfunzionamento (danneggiamento, perdita, furto, smarrimento e quant’altro) relativo ai beni oggetto del noleggio, attraverso l’invio di una comunicazione scritta e/o della copia dell’eventuale denuncia di sinistro inoltrata alla compagnia assicurativa. Nel caso di sostituzione totale o parziale dei beni oggetto di noleggio conseguente a sinistri o malfunzionamenti, Floral Eventi provvederà direttamente al loro riacquisto e/o ripristino e sostituzione fermo restando che rimarranno comunque a carico del Cliente tutte le spese. Nell’ipotesi in cui siano compiuti atti conservativi o esecutivi sui beni da parte di creditori o aventi causa del Cliente, questo è tenuto a darne immediata comunicazione al concedente e a far comunque presente all’Autorità procedente, mediante esibizione del presente contratto il noleggio degli stessi e che la merce materiali ecc sono di proprietà di floral eventi.

Art.14 Il noleggiante deve rilasciare al concedente una cauzione che verrà calcolata in base al costo del bene oppure in altri casi la cauzione sarà definita forfettaria utile come impegno preso dal noleggiante. La cauzione avrà lo scopo di tutelare il concedente da eventuali furti, smarrimenti, mal funzionamenti, incendi e danni vari. Il concedente tratterrà dalla somma cauzionale depositata il costo del valore del bene danneggiato + tutte le spese aggiuntive che ne derivano dal riacquisto del bene. Qualora la somma cauzionale depositata dal noleggiante non basterà a coprire le spese di riacquisto del bene il noleggiante sarà obbligato ad aggiungere alla somma già depositata il resto in euro per far fronte alla spesa del concedente. Il costo da risarcire al noleggiante per il bene danneggiato, rubato, smarrito o con mal funzionamenti è indicato nel preventivo alla voce rott/smarr che si intende: rottura, smarrimento, furto, danni vari.

Art.15 Il concedente all'atto del rientro in magazzino del materiale verificherà:

(a) che i beni ritirati sono in perfetto stato di efficienza e pronti all'utilizzo successivo per altro cliente,

(b) che non ci siano pezzi mancanti o parte di essi smarriti o danneggiati

Art.16 Il concedente, verificato lo stato delle attrezzature al loro rientro, verificato che il normale lavaggio sarà servito a ripristinare macchie ostinate e che eventuali mal funzionamenti potranno essere ripristinati con la normale manutenzione concluderà il contratto. Nel caso in cui dopo il normale lavaggio saranno riscontrati danni non ripristinabili, mal funzionamenti che non saranno risolvibili con la manutenzione, merce smarrita o parte di essa non presente, danni derivati da scheggiature, parzialmente rotto, incendio, furto e tutti i danni che metteranno in condizioni al concedente a rimpiazzare il bene del listino con l'acquisto del nuovo saranno addebitati al noleggiante le spese sostenute o da sostenere. Il concedente invierà comunicazione (Art.12) via e-mail o fax o mezzo raccomandata al noleggiante entro 10 giorni lavorativi partendo dal giorno del rientro della merce nel magazzino. Il noleggiante sarà obbligato al pagamento/risarcimento per il riacquisto del bene + tutte le spese aggiuntive derivanti.

Art.17 In caso di pioggia e/o condizioni atmosferiche particolari il noleggiante è obbligato a coprire le attrezzature o provvedere allo spostamento in un luogo coperto.

Art.18 Le parti pattuiscono che sono escluse dal noleggio la fornitura di tutto il materiale accessorio, le riparazioni che dovessero risultare necessarie da un uso non corretto degli apparati e arredi, dal cattivo funzionamento delle parte elettriche, frà cui le prese di terra, i congegni elettronici, le modifiche atte ad un uso improprio delle attrezzature, da modifiche del circuito o di sistema che risultasse no fossero state eseguite o concordate direttamente al concedente.